singer & song writer


BIOGRAFIA


Cantautrice, produttrice, artista poliedrica, compositrice mediterranea contemporanea, si caratterizza per la contaminazione di generi musicali e nella sperimentazione vocale.  E’ amministratore della società di produzione spettacoli Nota Preziosa. Nasce a Roma e vive a Genova, di famiglia siciliana. 

Radio Rai Uno, Michael Pergolani, la descrive come una “voce dalle rare capacità poetiche ed espressive”.

E’ stata soprano solista per l'Orchestra Sinfonica Siciliana ed unica voce solista femminile  per il 388° Festino di Santa Rosalia – Palermo 2012. 

Nel novembre 2013 ha inaugurato a Palermo la rassegna “Il Suono del Buio” all’Oratorio di San Mercurio, concerto al buio pesto. 

 

STUDI di CANTO

Ha studiato tecnica vocale integrata col corpo con la norvegese Kjerstin Pronzato, Actor singing con Mary Setrakian (vocal coach dei cast di Broadway e Hollywood). Ha studiato con Henry Farge, già direttore dell’Opera di Nantes. Socio fondatore, in qualità di soprano, dei Cori Polifonici “Convivium” (Dir. Liliana Tedesco) e Accademia “Amedeo Gibilaro”. Ha fatto parte del gruppo vocale swing I SeiOttavi, della cui produzione fa parte. Ha seguito seminari di Canto Druphad con Amelia Cuni, di Scat con Bob Stolof, Circle songs con Roger Treece, canto difonico con Mauro Tiberi.

 

E’ autrice dei seguenti  dischi e degli omonimi spettacoli: 

 

Il Duomo di Monreale come non lo avete mai visto e sentito, spettacolo didattico per le scuole, per cuntastorie ed ensamble vocale https://youtu.be/J90nQ1r1b7Q

 

 

Isòla (Nota Preziosa, 2017) E’ l’elaborazione della colonna sonora del documentario “il resto dell’anno” di M. Di Salle e Luca Papaleo. Un disco vocale e musicale, senza parole. 

https://youtu.be/N2nHjja_1Rs?list=PL5gtqqf-odIulro1A9SiOxtvBjim-_Zeg

 

 

Il Canto della Santuzza (2016-2017) per voce recitante in italiano, inglese e siciliano, grande coro, ensamble di percussioni tribali, chitarre e strumenti di improvvisazione e body percussion. Realizzato in Anteprima nella grotta di Santa Rosalia con il coro di Voci dell’Orchestra Sinfonica Siciliana e i Sudd Orf di Eliana Danzì  https://youtu.be/YwKg6WlDh6c

 

 

Canta San Mercurio (2015) per Voci Vicine e strumenti di improvvisazione https://youtu.be/8kM71WXKra4

 

 

DIES NATALIS (2014) per Voci Vicine, voci recitanti in italiano, inglese, siciliano e pakistano, grande coro, organo, ensamble di percussioni tribali, chitarre e strumenti di improvvisazione e live electronics.  

Il servizio del TGR https://youtu.be/EovRJx-EQPM

 

 

Mons Regalis (Sonzogno, 2010) per coro orchestra da camera, strumenti etnici e voci recitanti in italiano, latino, arabo, greco e siciliano, in collaborazione con l’Arcidiocesi di Monreale.

www.monsregalis.it 

 

 

VoXaS – il grano e l’alba (2007), per voce recitante, voce solista, contrabbasso, percussioni e strumento  fiato di improvvisazione.  https://youtu.be/_EIxOSAK2ec

 

 

De Mare (RAI, 2005), cantautorale, per orchestra da camera e voce solista  

https://youtu.be/p9AwbdJMYbM

 

 

Il Canto del Sole (RAI, 2003). Per voce sola, percussioni ed ensamble da camera, in collaborazione con la Provincia di Palermo. 

https://youtu.be/NwSZGIJruQ8

 

 

Il documentario “il resto dell’anno”

Ha scritto ed  interpretato la colonna sonora del Documentario “il resto dell’anno” di M.Di Salle e L.Papaleo, ospite ai Festival Internazionali di Shanghai, San Francisco, Belgrado, Parigi, Canada, Lettonia, altri.  La sua voce rappresenta Salina,  l’isola siciliana.

 

 

MONS REGALIS 

Nel 2009 la Casa Musicale “Sonzogno” commissiona a Lucina Lanzara e produce  “Mons Regalis”, un opera che racconta il Duomo di Monreale in musica,  per soli, coro, orchestra da camera, cuntastorie e 5 voci recitanti in italiano, latino, arabo, greco e siciliano; i testi di Salvino Leone e musiche e produzione esecutiva di Lucina Lanzara (Nota Preziosa); con Mons Regalis, in qualità di autrice ed interprete,  chiude la 52’ settimana internazionale di Musica Sacra di Monreale; nel 2010, per il Circuito del Mito, viene rappresentata presso i teatri dell’opera di Messina e Marsala e registra la presenza delle principali emittenti radiotelevisive nazionali (Rai Uno, Due, Tre, Sky News24, TG.com,atri) e viene intervistata da RADIO Aligre (Parigi) e per I Quaderni della Musica in Australia.  Nel 2010 esce il cofanetto composto da disco cd, DVD coi backstage dell’opera e libretto di 72 pagine, distribuito da EGEA. 

Con la conferenza multimediale sul Duomo di Monreale è stata a Salisburgo, Linz e Innsbruck, .

Con tutti i suoi lavori autografi è stata ospite nelle stagioni dei Teatri Antichi greci di Sicilia, come interprete e autrice, ed luoghi di particolare interesse artistico come il Castello di Santa Lucia del Melo, il Monastero di Camaldoli, Ferla.

 

Le RADIO 

La sua musica è stata trasmessa da radio Rai 3 Suite, Rai International in particolare Notturno Italiano e Taccuino Italino, Radio Latina Lussemburgo, Radio Aligre Parigi, Ney York I.C.N. Radio, Australia, Germania, altri.   

 

Lucina canta e racconta De Andrè

“Lucina canta e racconta De Andrè” è una rivisitazione in chiave mediterranea ed al femminile di vita e opere di FDA, scritto nel 2007 e trasmesso in diretta su Radio Rai International in occasione del concerto all’Auditorium Rai Sicilia nel Gennaio 2008.  Ha ricevuto il Patrocinio della Fondazione Fabrizio De Andrè (Palermo 17 marzo 2015, 1 dicembre 2016, 14 Marzo 2017 e Genova 1 aprile 2017) e di Zonta club Palermo Zyz. L’omonimo disco è stato candidato alle targhe Tenco disco interprete. Lucina Lanzara ha aperto come ospite insieme ai SeiOttavi il Premio De Andrè 2016 a Roma, alla presenza di Dori Ghezzi. https://youtu.be/TWne3CDccrk

 

Il canto del sole, un concerto per la Pace 

Nel 2003 esce “Il Canto del Sole” edito da Rai trade, un concerto per la Pace per voce sola e percussioni. In occasione del concerto di presentazione del disco al Teatro Biondo di Palermo riceve un telegramma dal Presidente della Repubblica per il gemellaggio con l’Unicef e l’associazione “Un Ponte per..”. Il ricavato dei concerti contribuì all’acquisto di kit scolastici per i bambini colpiti della guerra in Iraq. La giornalista Antonella Sciocchetti di Rai International riprese in diretta il concerto e dedicò una settimana di speciali su Taccuino Italiano. 

 

BIENNALI 

BIAS, Biennale Internazione di Arte Sacra e delle Religioni, Venezia 2016, Vernissage di inaugurazione con l’artista Rosa Mundi. 

BIAS, Palermo 2016, Direzione Artistica della Cerimonia di Inaugurazione della BIAS a Palermo in collaborazione con Rosa Mundi. 

 

Il LA a 432 Hz/F

Cerca il SUONO. Privilegia luoghi di particolare interesse architettonico, che favoriscano il contatto con il pubblico. In tour con la sua Suite Mediterranea per Grano Mare e Sole in Austria, approfondisce il valore del ritorno all’intonazione del LA a 432Hz/F, secondo le regole del ciclo delle ottave e della risonanza con l’Universo.  Tiene masterclass di canto in cui dimostra che l’uso del LA naturale favorisce lo scambio di energie e vibrazioni e dunque esalta le emozioni. Nelle sue perfomance “one woman show” ha sperimentato come il gradimento del pubblico sia proporzionale all’uso del LA naturale.  Tale intonazione non è utilizzabile con strumenti ad ancia con il clarinetto o il sassofono. 

 

Isòla 

Isòla è l’evoluzione della colonna sonora del documentario “Il resto dell’anno.” L’anteprima assoluta si è tenuta in forma esclusiva con una Installazione presso la Palazzina 4 Pizzi della prestigiosissima Tonnara Florio a Palermo, di fronte al Sindaco Leoluca Orlando e al Board Mondiale del Guggenheim ed alla Principessa di Lussemburgo. 

 

MARATONA BEATLES AL TEATRO MASSIMO 

2016 - Partecipa alla Maratona Beatles al Teatro Massimo – Palermo con una versione sperimentale di Blackbird, Lucy in the Sky e Within you Without you,  per voce, fischio e body music body percussion feat. Eliana Danzì. 

Video. https://youtu.be/ECufuu4ETxk

 

ENSAMBLE

Si esibisce sia in formazioni minimali, da sola voce e chitarra, o in duo (voce e percussioni, voce e pianoforte, voce e chitarra, voce e basso, voce e sax…) come con formazioni orchestrali, spaziando dalla musica etnica alla classica, prediligendo il sapore mediterraneo.  Completa le performance con proiezioni di video e suggestioni di luci.  

 

INSTALLAZIONI INTERDISCIPLINARI

Lucina si è specializzata nelle installazioni interdisciplinari: la musica racconta le opere d’arte, che a loro volta fanno da scenografia naturale ai suoi spettacoli. 

E’ il caso, uno fra tanti,  di “Canta San Mercurio” ovvero l’esplorazione vocale dell’Oratorio di San Mercurio, un oratorio di fine Seicento, a Palermo, con gli stucchi dei Serpotta, famossissimi stuccatori noti soprattutto per i puttini e le rappresentazioni allegoriche in gesso. 

Gli spettatori che prenderanno parte allo spettacolo andranno via conoscendo le principale coordinate storico-artistiche del monumento (epoca, caratteristiche architettoniche, pavimento di maioliche, la storia del fiume Kemonia che scorreva sotto, quanti angeli e putti si contano nella chiesa, le danze che venivano ballate, …. ), ma arricchite dall’aver assistito ad uno spettacolo musicale: le forme d’arte si completano a vicenda. In modo molto più complesso ed approndito questa operazione è stata fatta nel 2009 con Mons Regalis, su commissione della Casa Musicale Sonzogno, leader della musica lirica nel mondo. E’ stato raccontato in musica il Duomo di Monreale. (v. dopo)

 

Le VOCI VICINE 

Lucina ha ideato il FORMAT delle “Voci Vicine”, una realtà corale estemporanee che si forma e vive in funzione di specifici progetti, aperta a chiunque desideri fortemente cantare o imparare a gestire la propria voce, siano essi professionisti o amatori. I risultati finora sono stati sorprendenti!  Il debutto con il neonato  "DIES NATALIS", un’opera originale sul Natale, (Lanzara – Leone), ha proseguito con Canta San Mercurio e ora con Il Canto della Santuzza.  La particolarità dell’operazione consiste nel sottile legame che si crea tra soggetti che abbiano esperito la comunanza delle Voci, come terreno di condivisione ineludibile, imprescindibile, inequivocabile: tutti indispensabili, tutti interdipendenti, tutti appagati della propria funzione, tutti attivi verso il raggiungimento dell’obiettivo: produrre un risultato musicale gradevole e denso di significati e significanti, sia per chi canta che per chi ne fruisca. 

 

LE MASTERCLASS DI CANTO 

Tiene in tutta Italia ed Europa masterclass di canto rivolte a chiunque desideri cantare interagendo con il mondo delle emozioni, secondo i seguenti assiomi: 1) Il canto è di tutti.  2) Io sono la mia voce 3) La voce è la porta dell’anima. Le classi sono rivolte a professionisti del mondo dello spettacolo come ad amatori. La particolarità dell’approccio rende i gruppi sempre coesi ed affiatati, nonostante le differenze di origini.  

“Come gestire le emozioni? Come trasmettere emozioni performando?”

 

LE SCARPE DI ERNESTO (L’umanità del cardinal Ernesto Ruffini) 

Commissionato dalle Assistenti Sociali Missionarie, nel 50esimo anniversario dalla sua morte, è uno spettacolo multimediale che racconta la storia del Cardinal Ernesto Ruffini,  con la partecipazione  di una Interprete LIS, il coro Sancte Joseph diretto da Mauro Visconti, l’attrice Stefania Sperandeo ed i vinili di Filippo Barbaro.  E’ stato rappresentato in anteprima l’8 dicembre 2017 all’Auditorium SS. Salvatore di Palermo. 

 

I TAMBURI BEN KADI

Con il sostegno della Fondazione Migrantes, Lucina ha fondato il gruppo di tamburi “Ben Kadì”, composto da coraggiosissimi ragazzini africani, che da preadolescenti hanno sfidato il deserto ed il mare per offrire un riscatto alla loro esistenza. In pochissimo tempo stanno raggiungendo significativi risultati artistici. Hanno partecipato alla Marcia per la Pace nell’Installazione “Am I my brother keeper” di KATE DAUDY, in occasione della BIAS 2018, divenendo protagonisti del documentario della regista di Broadway Odessa RAE. Si esibiscono con Lucina Lanzara.

 

Collaborazioni e PREMI

Ha fatto parte del gruppo vocale swing “I SeiOttavi”. Ha collaborato con: Julie Kench (già soprano dei Swingle Swingers, che canta nel suo Mons Regalis, sia nel disco che dal vivo); Paolo Damiani (direttore Casa del Jazz Roma) per lui ha cantato in Kalsart live e  ha scritto testi per la sua musica; Stefano D'Anna al sax, il cantautore Carlo Muratori. Premio “Sicilia Datch 2008”, Premio Sicilia alla Carriera 2011, Premio “Musica e Poesia” al Festival Suoni di Luce 2013.    Targa 2016 “Isola delle Femmine” consegnato dal Sindaco, Targa  2017 Rotary Baia dei Fenici. 

 

IL SOCIALE 

Da sempre si occupa e sostiene il SOCIALE.  Ha una laurea in Scienza Sociali. Ha conseguito il Master triennale come consulente familiare in GESTALT conseguito presso la H.C.C. Human Comunication Centre di Ragusa. Educatore di strada e coordinatrice di gruppi.  Ha esperienza in tutti i campi relativi ai disagi sociali: minori maltrattati, salute mentale, tossicodipendenze, anziani, reclusione.  

Socio onorario del Rotary Club Palermo Baia dei Fenici e socia ordinaria del Club ZONTA Palermo Zyz. 

Coniugando musica e sociale ha coinvolto: